Cosa considerare al momento di ristrutturare una casa

Quando parliamo di ristrutturare una vecchia casa pensiamo al fascino delle travi in legno e la verità è che ristrutturare una casa antica è una cosa fantastica. Ci permette di avere un nostro spazio, che possiamo trasformare secondo i nostri gusti, mantenendo la sua essenza e il suo carattere. Ma cosa s’intende esattamente per ristrutturare o riformare una casa antica?

Ristrutturare una casa antica non è un compito facile, bisogna essere preparati a qualsiasi imprevisto, e questi saltano fuori solo dopo che iniziamo i lavori.

ristrutturare una casa
ristrutturare una casa

A tal fine, vi diamo dei consigli di base da tenere in considerazione prima di effettuare una ristrutturazione o di riabilitare una vecchia casa. Come scegliere i materiali, come stare attenti al portafogli e altri suggerimenti per intraprendere la riabilitazione della propria casa in modo organizzato e senza imprevisti.

Certamente, prima di iniziare i lavori, devi avere ben in chiaro le cose da fare. Raccogli idee da riviste o foto su Internet dove appaiono le cose che vuoi fare a casa, in questo modo sarà più facile spiegare le tue idee e lo stile o tipo di finiture preferisci, dovrai tenere conto della struttura, isolamento, ecc. Una volta che l’idea generale è stata descritta, bisognerà elaborare un progetto che si adatti perfettamente ai tuoi bisogni.

Poi dovrai rivolgerti ad un architetto o a una ditta esperta in ristrutturazioni, in modo da evitare le sorprese e le incomprensioni.

Un architetto è la scelta migliore, valuterà lo stato della casa e cercherà di conservare tutto il suo fascino, ci guiderà nella scelta di togliere i muri o rinforzarli, specialmente se si tratta di muri portanti, ci dirà se è il caso di mettere nuovi travi per sostenere l’intero peso della struttura e quali lavori svolgere.

Sicuramente fra i lavori da fare in una casa antica ci sono il sistema idraulico ed elettrico. Le tubazioni sicuramente saranno vecchie e rotte e l’impianto elettrico, oltre che obsoleto, può pure essere pericoloso e fuori norma. Meglio rifare tutto, per evitare guai futuri. Potremo approfittare dei lavori per adottare dei sistemi a risparmio energetico e ottenere un’illuminazione corretta in ogni stanza della casa.

Non dimentichiamo che le case antiche sono soggette a umidità, magari dovuto proprio a un tubo dell’acqua rotto o da infiltrazioni esterne.

Quindi, pure in questo senso, ci saranno dei lavori da svolgere.

Infine pensiamo all’isolamento, sia in termini termici che acustici. Ma pure alle porte e finestre.

Prima di scegliere a chi affidare i lavori, chiedi dei preventivi a dei professionisti del settore e confrontali.

Non scegliere per forza il più economico, ma quello che rispetta di più le tue idee e che t’ispira maggiore fiducia.

Poi firma un contratto, con le scadenze ed i prezzi sempre chiusi, in modo tale da essere protetto.