Quali sono i migliori blog di cucina italiana ?

La ricerca sulla rete di ricette relative alla cucina italiana risulta essere significativa a tal punto da coinvolgere ogni giorno migliaia di utenti che intendono in occasione di particolari eventi preparare piatti tipici della tradizione del Bel paese. Feste di compleanno, pranzi e cene tra amici rappresentano quelle circostanze divertenti nelle quali tentare di replicare pietanze che rispecchino fedelmente le modalità di esecuzione prescritte. Al di là di tali contesti esiste peraltro la piacevole abitudine di chi, appassionato di cucina, si dedica nel tempo libero a sperimentare la realizzazione di piatti regionali che la ricca tradizione italiana regala. E’ soprattutto da quest’ultima esperienza che emergono quegli autori di blog che ogni settimana riportano nei loro post le conoscenze maturate attraverso un hobby coltivato negli anni con grande dedizione. Sia pure da autodidatti il loro approccio alla cucina li ha condotti ad acquisire una cultura culinaria che appare degna di essere ascoltata. Non è un caso che tali autori abbiano conquistato la fiducia di numerosi follower che, dopo aver testato la prima ricetta, ritornano continuativamente a visitare il loro blog in cerca di nuove indicazioni culinarie. Come dei libri specialistici aperti gratuitamente alla consultazione del pubblico, tali blog costituiscono la meta di un pellegrinaggio virtuale volto all’apprendimento dei trucchi e dei segreti che si celano dietro la preparazione di innumerevoli piatti prelibati italiani.

ALCUNI BLOG DI CUCINA SI RIVELANO FONDAMENTALI PER CHI VUOLE IMPARARE A CUCINARE

Esistono alcune vetrine virtuali dedicate alla cucina italiana che si distinguono dalle altre per la capacità dei loro autori di tradurre in una esposizione chiara e esaustiva le modalità che riguardano la preparazione di piatti gustosi. Chi visita questi blog non si trova mai costretto a leggere un mero elenco di ingredienti, ma le necessarie indicazioni sopra l’esecuzione di una pietanza sono sempre affiancate da aneddoti personali o legati alle origini di ogni piatto regionale. La lettura dunque dei post incontra l’ironia e la cultura culinaria degli autori che tendono a personalizzare il loro stile comunicativo al fine di convincere gli utenti a ritornare a compulsare il loro blog. Da ciò si deduce che il lavoro effettuato dai blogger non si limita a trasferire in modo schematico i punti essenziali su cui deve basarsi la realizzazione di un piatto, ma abbraccia una narrazione decisamente più interessante. E’ corretto quindi parlare di una presenza autoriale all’interno delle vetrine di cucina che è in grado di rendere accattivante una comunicazione che al contrario apparirebbe fredda e squallida. Chi ha intenzione di imparare a cucinare pietanze della tradizione culinaria italiana non può rinunciare a visitare questi blog che sono divenuti negli ultimi anni delle piccole enciclopedie consultabili in tempo reale sulla rete.

UN ESEMPIO DI UN BLOG DI CUCINA ITALIANA ASSAI APPREZZATO DAGLI UTENTI

L’autrice di lericettedinonnafinalba.com ci invita a riflettere sul fatto che la cura destinata ad un lavoro autoriale sortisce ad un certo punto i suoi effetti seduttivi sul pubblico. La sua esperienza di autrice di un blog di cucina ci indica che l’acquisizione graduale di un numero sempre maggiore di follower è il frutto di un impegno che, anche se sviluppato nei ritagli di tempo, non abbandona mai il principio della serietà. Nel caso di questa tipologia di blog, un serio approccio al lavoro di autore significa manifestare precisione nel descrivere una ricetta all’interno di un post e rendere tale descrizione morbida e seducente.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *